You are here

addestrare una schiava entriamo nel concreto primo capitolo

Submitted by blogbdsm on Sun, 09/23/2018 - 12:24

.Molte guide che si leggono sul web tendono a tenersi parecchio sul vago quindi ho pensato di scrivere qualcosa per far capire quella che potrebbe essere una sessione tipo.
Molte  persone si improvvisano dominanti da un giorno all’altro e fanno sessioni con persone mai viste prima. Possono capitare cose come problemi di comunicazione, il superamento dei limiti da parte della persona sottomessa senza che questa effettivamente abbia dato il suo consenso(ricordiamoci che questo è un abuso!).
Elementi essenzial perchè la  prima sessione  abbia successo devono essere COMUNICAZIONE, PAZIENZA, COMPRENSIONE.
Inizia creando una lista di cose che pensi di poterti aspettare dalla persona sottomessa quando arriva

  1. luogo e ora di arrivo

  2. come dovrebbe vestirsi o come non dovrebbe vestirsi

  3. una lista di cose da far memorizzare

  4. un elenco di posizioni che deve conoscere

  5. un elenco di cose da tenere a mente

  6. una serie di modi con cui indirizzare la persona sottomessa

  7. un elenco di cose che potresti far fare alla persona sottomessa durante la sessione(tenendoti soft essendo la prima volta)

se la persona sottomessa arriva in orario puoi continuare con il resto, in caso contrario devi continuare con una punizione.

Padrone: come mai sei in ritardo?
Schiava: non ho spiegazione Signore
Padrone: Pensi che sia qualcosa che tollero?
Schiava: No Signore.
Padrone: pensi di avermi fatto una buona impressione
Schiava: No signore
Padrone: pensi che dovrei perdonare questa cosa
Schiava: spera che a questo punto dica di no
Padrone: non tollero qualcuno che non segue le mie indicazioni per questo subirai questa punizione ______________________

A questo punto impartisci la punizione, quando hai finito falla mettere in un altra posizione, in ginocchio per esempio.

A questo punto puoi per esempio chiedere di ripetere le cose che hai detto di memorizzare, cerca di dire che ti deve guardare in faccia, e poi continui con la lista punendola per ogni attività che non riesce a fare e premiandola dicendo che sei orgogliosa di lei per ogni cosa giusta.

Padrone: ti ricordi le cose che ti ho ordinato di memorizzare
Schiava: si Signore
Padrone dimmele

Un indicatore importante è se esiste una reale volontà della schiava di obbedire alle tue indicazioni, se dissubidisce apposta per ricevere una punizione, lei in realtà non vuole essere una buona schiava.

altri post sulla mia visione del bdsm

 

addestrare schiava