domande essenziali da fare a una schiava

Spread the love

L’intervista a una schiava è il momento in cui una relazione può iniziare o finire molto rapidamente. Alcuni padroni scelgono la propria schiava attraverso amici, conoscenze o eventi bdsm decidendo di vedere se si tratta della persona giusta durante l’addestramento altri pensano che una relazione tra padrone e schiava abbia bisogno di un colloquio serio per iniziare.

In questo caso come per un normale colloquio di lavoro è indispensabile individuare e domande giuste ecco quali possono essere.

1)Hai esperienze o no come schiava?

Le schiave che hanno già una qualche esperienza sono di solito considerate più attrattive per un padrone, in quanto non è necessario indirizzarle su cosa è una schiava in ambito bdsm e quindi si può decisamente risparmiare tempo, anche se si tratta di una cosa soggettiva altri tra cui io non disdegnano occuparsi di una schiava dall’inizio del suo addestramento in modo di poterla indirizzare a propria immagine e somiglianza, ma sicuramente la cosa presenta difficoltà maggiori, in quanto molte aspiranti schiave non sono coscienti di cosa significa essere una schiava e quindi le possibilità di insuccesso sono maggiori rispetto ad occuparsi di una schiava già formata.

2)Sei cosciente di dover ascoltare e seguire le indicazioni del tuo padrone

Una schiava deve essere disposta ad ascoltare e seguire le indicazioni del suo padrone. All’interno di un primo colloquio può testare questa qualità chiedendo alla schiava di preparare qualcosa per il colloquio, indossare qualcosa di specifico. Se una schiava non è in grado di sentirsi dire cosa fare è probabile che non sarà particolarmente brava ad essere addestrata e causerebbe a un padrone più problemi che piaceri. Allo stesso momento bisogna stare attenti a non trarre conclusioni affrettate e potrebbe non riuscire a seguire le indicazioni sono perché nervosa, è necessario quindi farsi guidare dal proprio grado di giudizio per valutare la situazione.

Il colloquio preliminare con una schiava viene spesso saltato per entrare subito nel vivo dell’addestramento, ma se un padrone vuole dominare veramente una schiava deve cercare di conoscerla, di sapere chi è prima di iniziare un percorso e solo allora può decidere di iniziare il suo addestramento.