You are here

racconti erotici bds

la morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook(il boss della mafia russa))

Submitted by blogbdsm on Mon, 08/20/2018 - 12:49

La festa avvenuta a casa del manager bresciano ebbe una vasta eco soprattutto nel web e Marco fu sommerso da molte richieste per le ragazze, ma fu colpito soprattutto da una: venivano chieste quattro ragazze per tutta l’estate per un boss della mafia russa, la remunerazione sia per l'agenzia sia per le ragazze era veramente notevole, si potrebbe dire spropositata, ma le ragazze avrebbero rischiato molto infatti l’utilizzo delle parole e dei segnali di sicurezza con questi soggetti non sono una cosa così facile, così come i pericoli per le ragazze nell’affidarsi

la morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook

Submitted by blogbdsm on Fri, 08/03/2018 - 13:54

I primi provini si tennero all’incirca quindici giorni dopo ,rispetto a quando  Marco aveva parlato alle ragazze di questa possibilità di guadagnare molto diventando schiave bdsm per ricchi clienti per periodi più o meno lunghi.

Le  selezionioni  si tennero in una villa vicino al lago di  Como  immersa da uno stupendo parco, quindi da fuori sarebbe stato impossibile per chiunque vedere cosa sarebbe successo all’interno.

la morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook

Submitted by blogbdsm on Thu, 08/02/2018 - 13:08

Marco è un giovane scout di un agenzia di modelle di Milano, Francesca la sua fidanzata è morta da circa una settimana in un grave incidente stradale. Francesca era una modella milanese, una delle scoperte di Marco che si era innamorata un po’ della sua personalità, un po’ del suo fascino tenebroso, un po’ della carriera che sognava di fare nel dorato mondo della moda. Per Marco invece Francesca era solo una delle tante che volevano attirare la sua attenzione per sfondare nel dorato mondo della moda.

Le due cagne italiane nella villa dei ricchi sessantenniu e fine della loro libertà(la cena)

Submitted by blogbdsm on Mon, 01/22/2018 - 19:24

Manuela e Jessica nell'apprendere che tutto era stato filmato e poteva essere usato contro di loro ci guardarono con uno sguardo fisso, terrorizzato non sapendo a cosa sarebbero andate incontro da oggi in poi.
Jessica guardò negli occhi Manuela quasi volesse dirle perchè siamo state così sceme da accettare tutti quei soldi, se ce li hanno offerti qualcosa sotto doveva pur esserci oltre a doverci scopare quattro vecchi imbottiti di Viagra e Cialis.

Subscribe to RSS - racconti erotici bds