You are here

padrone

il lento scivolare di una coppia verso la sottomissione(IV cap. racconto bdsm)

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 11:16

 Dopo la sottomissione della moglie di Marco e la ripresa audio video delle sue gesta cominciai a pensare che avrei potuto alzare il tiro e arrivare alla schiavizzazione di tutti e due, quindi anche di Marco.

Discesa negli inferi della sottomissione di una coppia (5 capitolo)

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 11:14

In questo periodo ricevevo continue telefonate da parte di tutti e due gli schiavi che mi implorano di liberare il pisellino di Marco, la situazione cominciavaad avere conseguenze pesanti sul loro rapporto di coppia, io ovviamente non mi feci impietosire e il pisellino di Marco restò dentro la cintura.
Dopo una quindicina di giorni decisi che i tempi erano maturi e che era tempo di reicontrare la coppia di schiavi e decisi di organizzare l’incontro nel weekend a Roma.

cinquanta sfumature di grigio=cinquanta sfumature di cazzate(scusate il francesismo)….

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 11:09

Cinquanta sfumature di grigio. Visto che tanti di voi mi chiedono di dre cosa ne penso, mi sono deciso di accontentarvi e di dire cosa penso del successo letterario pseudo BDSM del momento: le famose(purtroppo) sfumature di grigio.
Prima di entrare nel dettaglio sul contenuto bisogna dire una cosa è un libro veramente scritto con i piedi dal punto di vista del lessico usato e del puro stile letterario, da puro bestseller da quattro soldi quale in effetti è.

la frusta a nerbo di bue e il bdsm

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 11:06

La frusta a nerbo di bue e’ una frusta nata in ambito contadino e serviva per domare i cavalli particolarmente scontrosi, quindi già questo può far pensare al fatto che sia una delle punizione più severe in ambito bdsm.. Si puo’ trovare nei migliori negozi di equitazione, o a livello più’ terra terra nelle macellerie si possono trovare i nerbi di bue appesi ai ganci insieme agli affettati. Si consiglia di scegliere i più’ sottili, poi prima dell’uso erotico va inumidito e ingrassato.

spanking machine - la macchina per scullaciare

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 10:53

le vignette e le caricature che ritraggono una macchina per sculacciare sono innumerevoli, mentre  molto pochi sono gli esempi funzionanti.

L’idea di sostituire la macchina alla mano umana per frustare o in alternativa calare bacchette e palette non nasce però in ambiente BDSM,  salvo poi anche il BDSM si sia avvalso dei risultati di queste invenzioni.

iniziazione di Giuseppina (terza parte)

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 09:08

Giuseppina era ormai pronta per essere usata dal padrone. Insieme a una delle sue compagne di sventura venne portata al suo cospetto.

Vengono fatte spogliare da alcuni dei tanti servi presenti in quella casa, e viene ad esse ordinate di camminare come dei cani fino a raggiungerlo.
Da dietro una porta girevole fa la sua comparsa un pastore tedesco, khalid fa presente che il cane è parecchio tempo che non fa sesso ed è particolarmente infoiato, le ragazze sono tanto spaventate che diventano fredde dalla paura.

la storia di Giuseppina: viaggio e addestramento

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 09:06

Giuseppina si sentiva violata nella sua intimità sentendosi toccata come si fa con le bestie per vedere se sono produttive, intanto il suo aguzzino rideva tra i baffi intuendo la sua situazione di disagio e le disse puledrina sei arruolata.

la storia di giuseppina prologo

Submitted by blogbdsm on Tue, 09/01/2015 - 08:51

Giuseppina, giovane madre di famiglia e il suo Giacomo giovane tecnico dell’l’esercito avevano una vita tranquilla e felice, fatta delle solite piccole e normali cose: gli amici, la palestra, il tennis e tutte quelle piccole e grandi cose di una famiglia della media borghesia.
Giacomo era rimasto coinvolto in cose più grandi di lui, avendo scoperto importanti segreti militari di cui non avrebbe dovuto sapere e fu assassinato da ignoti sicari vicino al centro cittadino.
Lei disperata per la morte del marito, si trovò senza lavoro e dovendo badare a sé.

Pages

Subscribe to RSS - padrone